start   |   contatto   |   impressum   |   sitemap   |   webcam

13 rifugi tra Brennero e Merano


Cari alpinisti!

L"alta via da rifugio a rifugio tra Brennero e Merano che qui vi presentiamo comprende la parte centrale delle Alpi Breonie di Ponente con i contrafforti meridionali ed una parte delle Alpi Venoste con il parco naturale del Gruppo di Tessa: una zona escursionistica di incomparabile varietà o bellezza, accessibile attraverso sentieri ben tenuti e ben segnati. Belvedere unici, sentieri quasi sempre ben costruiti ed attrezzati, antiche mulattiere, spumeggianti cascate ed oscuri precipizi, laghetti alpini avvolti da leggende, malghe pittoresche, vette solitarie, dalle nere pareti intercalate o sormontate da bianche striature di calcare cristallino, pascoli alpini odorosi di fiori alla distesa, animali rari come camosci, marmotte, aquile reali e stambecchi, i ghiacci eterni delle vedrette, villaggi di minatori abbandonati, con impianti di trasporto semidiroccati e misteriose gallerie: tutto ci rende questa alta via cos estremamente varia, unica e indimenticabile; e a tutto questo vanno aggiunti i 13 rifugi qui illustrati, che non sono mai a pi di un giorno di cammino uno dall'altro. L'escursionista resterà certamente sorpreso dalla loro favorevole posizione come punto di partenza per altri itinerari, ma anche dalla varietà talora molto ricca della cucina oltre che dalla buona cantina, e a prezzi veramente ragionevoli. Naturalmente gli appartenenti alle associazioni alpinistiche otterranno la precedenza e riduzioni di prezzo per il pernottamento nel dormitorio con materassi (eccetto i rifugi privati).


carta panoramica con sentieri

descrizione dei sentieri

dettagli dei 13 rifugi

carta timbri dei 13 rifugi

13 timbri = trofeo dei 13 rifugi *

carta e spedizione gratuita


Le escursioni possono essere condotte da ogni rifugio in ogni possibile direzione; nei punti di partenza per i rifugi si trova sempre la possibilità di parcheggiare e in genere anche una fermata di autobus. L'escursionista, sulla base delle precise descrizioni dei sentieri, pu scegliere l'itinerario che meglio si adatta alla sua condizione fisica e alla sua esperienza alpinistica, come anche alle sue aspettative ed a ci che la stagione permette. Buone calzature, vestiario adatto ed equipaggiamento da montagna, protezione contro pioggia e sole ed una buona carta escursionistica sono il bagaglio naturale per ogni escursionista (nella maggior parte dei rifugi è prescritto il sacco-lenzuolo, che si pu acquistare in loco a proprie spese).
* Trofeo "13 rifugi": i visitatori di tutti i 13 rifugi (non importa il periodo di tempo e la direzione di provenienza) nell'ultimo rifugio visitato riceveranno il trofeo "13 rifugi". La cartolina di partecipazione con i timbri sul retro è valida soltanto per un'unica persona (scrivere il proprio nome)! Saremo lieti di una Sua visita e Le auguriamo esperienze alpinistiche indimenticabili oltre a gradevoli serate nei rifugi; naturalmente saremo volentieri a Sua disposizione per altre informazioni e consigli.

Berg heil!

I gestori dei 13 rifugi